Trasporto Leggero

TGX D38 – Il Partner affidabile per i trasporti

By

on

Massime performance a costi ridotti, il nuovo man TGX D38 dimostra di essere perfetto per trasporti a carico completo.

Siamo andati in Spagna per vedere l’ultimo nato della flotta Man e siamo rimasti colpiti dalle performance su lunga strada del TGX D38.
Un truck che fa del carico e della lunga percorrenza i suoi punti di forza. Andiamo a scoprire insieme le caratteristiche del veicolo.

IL CUORE DEL VEICOLO: IL MOTORE
Nella nuova ammiraglia MAN si mette in evidenza il nuovo motore a sei cilindri in linea D38, con cilindrata da 15,2 litri. Questo propulsore, che presenta un ottimale sviluppo della forza, amplia la gamma TGX con i modelli da 520, 560 e 640 CV.
Il motore D3876 riunisce in sé molte idee degli sviluppatori MAN, che lo rendono un meccanismo straordinariamente affidabile e, al contempo, estremamente efficiente in termini di consumo del carburante.
Il TGX D38 di MAN non stabilisce nuovi traguardi in termini di CV, ma unisce una considerevole potenza ad un’eccezionale efficienza. È stato pensato infatti per un utilizzo efficiente nel trasporto a lungo raggio a un basso numero di giri.
I valori di coppia massima di 2.500 Nm (520 CV), 2.700 Nm (560 CV) e 3.000 Nm
(640 CV per carichi eccezionali) sono disponibili in tutte le marce.
Il TGX D38 è abbinato al TipMatic 2 di MAN in tutte le varianti di modello.
Questo componente offre tre nuove funzioni del cambio, tutte mirate a un maggior rendimento del TGX, ad alte prestazioni.

IL PASSAGGIO FRA MARCE
Il TipMatic 2, rende possibile un passaggio più rapido tra le tre marce più alte: 10, 11 e 12. In questo modo, il passaggio alla marcia inferiore, ad esempio su un tratto in salita, è più veloce, quindi il tempo di interruzione della trazione è più breve. Si mantiene quindi la spinta del motore e il veicolo risparmia carburante.
Un altro aiuto al driver arriva dall’ EfficientRoll, che fra l’altro consente un notevole risparmio di carburante. Questa nuova funzione del cambio è concepita per i tratti di autostrada o di strada extraurbana in leggera pendenza in discesa.
Man ha ben pensato ad un suo utilizzo anche sulle strade piane.
In questi casi è possibile risparmiare ulteriore carburante, se il veicolo reagisce automaticamente nei punti di leggera pendenza in discesa.
Il nuovo MAN TipMatic 2 si porta automaticamente in posizione neutra e lascia scorrere liberamente il veicolo, senza che l’effetto del freno motore ne riduca la velocità.
In questo modo, il veicolo sfrutta l’impulso accumulato nei lievi declivi nei successivi tratti pianeggianti o di leggera salita. Se durante il “rotolamento libero”, il veicolo accelera al di sopra della velocità predefinita o consentita, il MAN TipMatic 2 reinserisce automaticamente la marcia.
Il reinserimento della marcia viene automaticamente eseguito anche se il conducente frena, dà gas, oppure se il Tempomat accelera il veicolo per mantenere la velocità.
Il sistema è automatico, all’inizio può sembrare un elemento di “non controllo” del mezzo, ma dopo il suo primo utilizzo, per l’autista, diventa un meccanismo sempliche che, in più, contribuisce al risparmio.

IL RISPARMIO
Un altro punto di forza di questo nuovo camion è l’Idle Speed Driving: una funzione Iche sfrutta la coppia elevata del motore da 15,2 litri ai regimi più bassi e ottimizza l’uso della marcia a bassa andatura. L’Idle Speed Drivingri mostra il meglio delle proprie funzioni in fase di stop & go o quando ci si appresta ad imboccare una rotatoria. Nella modalità di marcia “D” il veicolo a bassa andatura prosegue con il motore al minimo dei giri e la frizione innestata, fintanto che il conducente non frena.

IL SISTEMA MAN EFFICENT CRUISE
La sicurezza e il risparmio sono i due elementi che ogni produttore che si rispetti cerca di giocarsi come carte vincenti. Anche in questo senso, il TGX D38 MAN non delude.
Il sistema Tempomat MAN EfficientCruise, che funziona su base GPS, rileva il percorso stradale che il veicolo si appresta a percorrere, con le relative pendenze in salita e in discesa, e adatta la velocità in modo da ottimizzare il consumo di carburante.
In pratica, il computer di bordo prevede quello che dovrà fare. Grazie al materiale cartografico memorizzato, MAN EfficientCruise conosce le pendenze presenti sul tratto da per- correre.
Sapere in anticipo come sarà la strada da percorrere significa far girare il motore nella giusta maniera.
In poche parole, grazie a EfficentCruise, il veicolo marcia automaticamente in modo “previdente”, accumulando la spinta del motore prima della salita, e “rotolando” a velocità ridotta una volta raggiunta la cima della collina.
L’impiego della funzione EfficientCruise di MAN nel trasporto a lungo raggio o nel servizio di distribuzione può ridurre il consumo di carburante di un autocarro fino al 6%, senza determinare per questo un aumento dei tempi di percorrenza.
Questo sistema di assistenza supporta il guidatore nei tratti più lunghi, eseguendo al suo posto il compito di accelerare in modo previdente al momento giusto, anche in percorsi di più ore.
Nelle salite, se il sistema prevede che il veicolo possa raggiungere la cima della collina nella marcia attuale, EfficientCruise inibisce il passaggio alla marcia più bassa di MAN TipMatic.
Nell’ambito di un’andatura impostata dal conducente, nonché di una tolleranza di velocità selezionabile dal conducente in quattro livelli, EfficientCruise calcola la velocità idonea per le salite e le discese (in modo da ottimizzare il consumo del carburante) e adatta in modo corrispondente la velocità di marcia.
Il margine di scostamento dalla velocità impostata può essere adeguato in qualsiasi momento dal conducente, in base alla situazione di marcia. In più, ci sono quattro livelli collaudati che facilitano la scelta dell’impostazione più idonea. All’accensione viene seleziona- to sempre il livello 3, che corrisponde a un divario di +/- 7 km/h. Il livello 4 consente, in presenza di traffico ridotto, un margine ancora maggiore in aumento e in riduzione, e i livelli 2 e 1 rappresentano buone opzioni di marcia in presenza di molto traffico.

LA SICUREZZA
Ovviamente, anche i temi della sicurezza in casa Man sono tenuti in grande considerazione. Nel MAN TGX D38 il sistema di assistenza alla frenata di emergenza (EBA, Emergency Brake Assist) è di serie. L’obiettivo di questo sistema è quello di impedire o quanto- meno ridurre gravi incidenti da tamponamento in autostrada e sulle strade di grande comunicazione (circa il 32% di tutti gli incidenti di autocarri sono di questo tipo). Il sistema funziona in maniera abbastanza semplice. Grazie a un sensore radar montato al centro del frontale del veicolo, l’EBA riconosce oggetti fermi o che precedono il veico- lo sulla sua stessa corsia di marcia. Se il conducente non reagisce agli avvisi, il sistema di assistenza alla frenata di emergenza EBA esegue automatica- mente una frenata di emergenza.

Fa parte della dotazione di serie anche il sistema di controllo elettronico della stabilità (ESP), che comanda anche i freni del semirimorchio e del rimorchio.
Parliamo di una sorta di frenata assistita.
Inoltre, Man ha inserito una telecamera, dotata di migliore risoluzione, capace di monitorare in modo ancora più preciso il mantenimento della corsia. Il sistema di assistenza tiene sotto controllo con maggior precisione il tracciato della corsia e la segnaletica stradale, e avvisa “più tardi”, rispetto ai sistemi precedenti, il che rende più confortevole la guida assistita.
Il sistema di regolazione della velocità in funzione della distanza di sicurezza (ACC, Adaptive Cruise Control) regola automaticamente la velocità di marcia su autostrade e strade di grande comunicazione e mantiene la dovuta distanza di sicurezza.
La regolazione della velocità di marcia in funzione della distanza di sicurezza aumenta la tranquillità dell’autista e previene molti incidenti.
Inoltre, il sistema funziona con grande semplicità e consente un controllo umano con una gestualità automatica.

IL MOTORE
Con il D3876 a sei cilindri in linea da 15,2 litri, MAN ha realizzato un mo- tore diesel per veicoli industriali estremamente affidabile ed efficiente, per impieghi esigenti.
Gli aspetti fonda- mentali sono il consumo di carburante e la manutenzione.
Il sistema d’iniezione Common Rail di terza generazione con pressione di picco di 2.500 bar consente un ulteriore affinamento della formazione della miscela e l’ottimizzazione del getto in fase di iniezione del carburante, quindi una combustione particolarmente povera di particolato e ottimizzata sull’efficienza del carburante. Anche la pompa del carburante di questa nuova generazione necessita di minore potenza e, quindi, contribuisce al risparmio di carburante.

MOLTI SONO I MODELLI DEL TGX
MAN ha concepito il TGX D38 come veicolo ideale per tali impieghi complessi nel trasporto a lungo raggio, e offre veicoli di base adeguati.
Il sistema di scarico compatto del TGX D38 consente ampi spazi liberi sul telaio e grandi volumi per i serbatoi (le dimensioni del silenziatore finale non differiscono da quelle dei veicoli con motore D26).
I driver hanno a disposizione serbatoi del carburante con capacità fino a 1.400 litri,
che consentono una lunga autonomia.
Insomma, questo nuovo autocarro, la cui commercializzazione comincerà al Salone di Hannover a fine settembre, è affidabile sui lunghi percorsi, sicuro e capace di far risparmiare carburante.
Il design imponente e la cura nei dettagli, lo rende anche bello da vivere.
Una scelta perfetta per chi viaggia a carico completo e per lunghi tragitti.
MAN conferma così di saper pensare a camion che offrono ottime prestazioni a costi ridotti.

Commenta via Facebook

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply