Articoli

ARTONI: 488 dipendenti in cassa integrazione straordinaria

on

L’Artoni Trasporti ha avanzato al ministero per lo Sviluppo economico la richiesta di cassa integrazione straordinaria per i suoi dipendenti, 488 persone. L’accordo prevede il passaggio di 150 dipendenti a Fercam, con la cessione di un ramo dell’azienda, e la cassa integrazione per i rimanenti. L’accordo, si dovrebbe formalizzare oggi, ad un incontro cui parteciperanno i responsabili Fercam.

Artoni ha spiegato che questo provvedimento sevirà a “Far Fronte alle gravi e urgenti problematiche di carattere occupazionale e gestionale, conseguenti alla negativa situazione in cui versa ormai da alcuni anni l’azienda, a causa del perdurare di un andamento di mercato fortemente selettivo e competitivo.

La storica impresa reggiana, è nata nel ’93, ma ora i debiti ammontano a 210 milioni di euro. L’attività e ferma, perciò la richiesta straordinaria di cassa integrazione a quasi 500 dipendenti. Dal canto suo, la Fercam si sarebbe detta disposta ad acquisire 13 delle 60 filiali, ovvero circa 130/150 dipendenti.

 

 

Commenta via Facebook

You must be logged in to post a comment Login