Articoli

FERCAM: l’acquisizione di ARTONI è saltata

on

Futuro incerto per i lavoratori di Artoni

Nei giorni scorsi sembrava che Fercam avrebbe acquisito Artoni, la trattativa per l’acquisizione del corriere emiliano è pero saltata, generando il panico nei dipendenti. Pare che sia stato impossibile trovare un accordo coi sindacati in merito all’esubero di un quarto di personale. I sindacati hanno detto “O tutti o nessuno“, a fronte di 160 esuberi su 560, e il progetto è stato per questo del tutto abbandonato.

L’intenzione di acquisire l’attività si è quindi bloccata ad un punto morto. Una doccia gelata per centinaia di piccole imprese che lavorano quasi esclusivamente con Artoni, corriere emiliano, leader nell’autotrasporto di linea e nella distribizione delle spedizioni. Fercam aveva annunciato che avrebbe salvato il corriere emiliano, adesso centinaia di dipendenti sono preoccupati per il loro futuro.

Il settore è in subbuglio, pare che alcune aziende, stando a fonti locali, non siano pagate dallo scorso luglio, e che siano già iniziate manifestazioni per invertire la tendenza e mostrare la preoccupazione dei dipendenti. Il presidente della Fiap, Massimo Bagnoli ha dichiarato a TrasportoEuropa: “Negli ultimi mesi, Artoni ha continuato a operare anche grazie ai suoi sub-vettori, che hanno accettato dilazioni o ritardi nei pagamenti nella speranza di una soluzione positiva della crisi“.

Foto via: www.altoadigeinnovazione.it

Commenta via Facebook

You must be logged in to post a comment Login