Articoli

Problema permessi autotrasporti eccezionali: ecco le soluzioni

on

L’8 febbraio si è svolto a Roma un incontro per porre fine al problema delle autorizzazioni agli autotrasporti eccezionali posto da alcune Provincie. Nei mesi scorsi, dopo il crollo del cavalcavia sulla Statale 36, che ha causato un grave incidente con tragico epilogo, i permessi sono stati bloccati, perchè gli enti ignari delle reali condizioni stradali e dei ponti. La sottosegretaria Simona Vicari, ha perciò fatto pressioni sul ministero dei Trasporti affinchè si arrivasse a un dunque e la situazione si sbloccasse.

Ecco come verrà sbloccata la situazione, si spera in tempi brevi:

  • Prima di tutto verrà rilasciata una direttiva per assicurare il rispetto della normativa e l’attuazione di procedure omogenee su tutto il territorio.
  • L’obiettivo sarà evitare che i singoli Enti scarichino le competenze a vicenda.
  • La normativa inerente gli autotrasporti eccezionali verrà parzialmente rivista, fino a un’analisi dello stato dei ponti, molti dei queli sono stati costruiti oltre cinquant’anni fa.
  • Il ministero dei Trasporti fornirà supporto tecnico agli Enti locali per attuare una verifica dettagliata delle infrastrutture, con annessa mappatura delle situazioni di crisi.

Si spera che in questo modo sarà garantita la sicurezza di tutti gli utenti sulle strade.

Foto via: settitrasportieccezionali.it

 

Commenta via Facebook

Consigliati per te

You must be logged in to post a comment Login