Articoli

Nuova tecnologia per gli angoli ciechi dei camion

on

Un grosso problema per coloro alla guida di un mezzo pesante, è l’individuazione di ostacoli e altri mezzi negli angoli ciechi lungo il perimetro del veicolo. Perciò nel corso degli anni è stato reso obbligatorio l’installazione di dispositivi per la visione indiretta su veicoli per il trasporto a merci di grandi dimensioni e superiori alle tre tonnellate e mezzo. Altrimenti la visione non sarebbe stata possibile col solo occhio umano.

I campi più difficili da controllare sono gli angoli cieci direttamente dietro e sotto la portiera a lato del passeggero, e gli angoli cieci immediatamente davanti il veicolo. Fino ad ora, la soluzione al problema, è stata l’uso di specchi. Fortunatamente ci sono novità in arrivo che faciliteranno la guida e metteranno in sicurezza autisti e non.

Un’azienda olandese, la Orlaco, ha deciso di creare un nuovo sistema per la visione indiretta, così che i veicoli potranno scegliere di sostituire gli specchi con monitor e telecamere. Il sistema si chiamerà CornerEye e sarà costituito, come vi abbiamo anticipato, da una telecamera e da un monitor ad alta definizione. La telecamera, montata sul late destro anteriore della cabina sarà in grado di garantire un campo visivo molto più ampio, e lo schermo mostrerà le immagini in tempo reale, permettendo al conduttore una visione maggiore e molto più pratica dei soliti specchi utilizzati fin’ora.

Ovviamente la telecamera faciliterà qualsiasi manovra, per il semplice fatto che la visione resterà inalterata nonostante le situazioni atmosferiche sfavorevoli o la luce solare che impediva di guardare direttamente nello specchio. La visione sarà sempre nitida, anche in notturna.

Per ora il sistema ha ricevuto l’omologazione per la circolazione stradale che ha testato l’impianto secondo le linee guida R46.

Commenta via Facebook

Consigliati per te

You must be logged in to post a comment Login